Les cygnes sauvages

Elisa s’éveilla au bruissement des ailes des cygnes. Les frères de nouveau métamorphosés volaient au-dessus d’elle, puis s’éloignèrent tout à fait; un seul, le plus jeune, demeura en arrière, il posa sa tête sur les genoux de la jeune fille qui caressa ses ailes blanches.

swans

H.Ch. Andersen

5 thoughts on “Les cygnes sauvages

  1. Bellissimo! La favola è un po’ inquietante e come tutte le favole di Andersen mi fa un po’ paura e mi disturba un po’. Il gusto nordico non mi appartiene… è strano, invece l’Inghilterra non è così, e nemmeno la Scozia. Chissà…
    Ma la tua illustrazione è bellissima e dolcissima, ha una infusione di dolcezza m
    meridionale!

    1. Grazie Alessandra! Infatti è una favola con tante scene molto scure ma l’incantesimo del magico le ridà serenità. E la buona fine, certamente :o)

  2. Bellissimo! E’ una favola un po’ inquietante, che mi ha sempre un po’ fatto paura, come quasi tutte le favole di Andersen. Il gusto nordico non è il mio!
    Ma la tua illustrazione è bellissima e dolcissima.

à vous:

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s